Cosa facciamo

L’immensa passione per il legno, materiale vivo che porta calore in ogni ambiente donandogli stile e personalità, perfetto connubio tra antico e moderno, l’esperienza, la dedizione per questo mestiere hanno permesso alla Falegnameria Gigli di produrre porte e portoni caratterizzati da un ottimo equilibrio tra l’elevata qualità tecnica di prodotto e il rispetto della natura del legno adeguandosi allo stesso tempo alle normative europee vigenti in materia.
La progettualità, l’esperienza e la manualità unite alle avanguardie tecnologie fanno dell’azienda Gigli un laboratorio artigianale e, allo stesso tempo, innovativo in grado di rispondere con tempestività e professionalità ad ogni richiesta della clientela, garantendo assistenza nel tempo.

PORTONI LINEA SICURA
/ il portone in massello, double-face, indeformabile, longevo e rispettoso dell’ambiente

Perché acquistare il portone in legno massello? La risposta è insita nel carattere di questo oggetto, caldo e con una forte identità, che introduce da sempre nelle case, dove il gusto per il bello è immancabilmente di moda.
La bellezza del legno invita a riappropriarsi delle tradizioni del passato, conservandole ed adattandole alle esigenze del nostro tempo. Proprio da qui nasce l’idea di realizzare un prodotto capace di mantenere immutato il fascino del massello, ovviando però a tutti i vizi che immancabilmente il legno, per sua natura, implica.

SEZIONE / SPACCATO DEL PORTONE

Alcune possibili combinazioni che possiamo realizzare con il nostro portone Linea Sicura

sezione_02

anta con vetro

sezione_03

interno ed esterno in massello bugnato

sezione_04

interno liscio esterno massello bugnato

sezione_05

interno pantografato con cornice esterno liscio

sezione_06

interno liscio esterno massello con bugna impiallacciata

sezione_07

interno in mdf pantografato esterno in multistrato pantografato

SISTEMA BREVETTATO

Le ante, formate da due elementi che si accoppiano con un sistema ad incastro, sono concepite per evitare i dannosi effetti degli agenti atmosferici. Il legno è un materiale igroscopico, ovvero presenta una spiccata affinità con l’acqua. Tale affinità da origine a fenomeni di scambio, accumulo e cessione, di umidità mediante meccanismi nominati rispettivamente adsorbimento e desorbimento; in tal senso, sono possibili sui prodotti in legno variazioni dimensionali e dilatazioni dovute all’adeguamento del materiale alle condizioni ambientali, specie in ambienti molto umidi o in prossimità di fonti di calore. In risposta a questo problema, abbiamo trovato la soluzione adatta, senza rinunciare al tradizionale ed inimitabile legno massello. La doppia fodera che costituisce ogni anta, si ottiene dalla combinazione di una struttura portante di spessore 55 mm, nella parte interna, con un rivestimento esterno di spessore 22 0 40 mm, in legno massello o multistrato, libero di deformarsi senza vincolare in alcun modo la funzionalità del portone.

I nostri portoni sono certificati e conformi a quanto previsto dal regolamento per i prodotti da costruzione CPR 305/2011 e dalla Norma UNI EN 14351-1:2006+A1:2010.

Facile da curare, ma difficile da violare: il particolare sistema di costruzione infatti, rende il nostro portone ostile ai comuni sistemi di scasso e tentativi di effrazione. Abbiamo superato egregiamente le prove antieffrazione, secondo le UNI ENV 1627, ottenendo la classe CR3.

Ultimo aspetto, ma non per questo meno importante, il nostro portone è sensibile soprattutto alle esigenze del risparmio energetico e di abbattimento acustico: grazie alla particolare struttura con cui è realizzata la fodera interna, nella quale si dispongono i vari isolanti termoacustici, si possono raggiungere valori di trasmittanza termica fino a Uw=0.68 W/m2K e potere fonoisolante Rw=40 dB.

SEMPLICITA DI MONTAGGIO E DI MANUTENZIONE

Il contributo di questo sistema brevettato si manifesta anche per altri aspetti, spesso trascurati, ma che a nostro modesto parere sono molto importanti: la posa in opera e la manutenzione. In queste due occasioni movimentare la massa di un portone diventa sempre difficile e spesso richiede l’intervento di più di una persona. La possibilità di scomporre le ante consente infatti una posa semplice e molto meno dispendiosa dal punto di vista energetico per l’operatore. Una volta che il telaio è stato disposto e bloccato nella sua sede, il montaggio dell’anta avviene in due fasi: prima si installa la fodera interna, attraverso le apposite cerniere, e solo in seguito si aggancia ad essa il rivestimento esterno, completando l’anta. Svolgendo l’operazione al contrario possono essere comodamente effettuate le operazioni di manutenzione, senza in alcun caso privare l’abitazione del portone: la ferramenta è tutta disposta sulla fodera interna, in modo tale che il ripristino del rivestimento esterno non comporta alcuna privazione della sicurezza, potendo in ogni caso chiudere a chiave il portone. Non meno trascurabile è anche l’aspetto della facilità con cui queste operazioni vengono compiute: accoppiati attraverso il meccanismo di incastri brevettato, i due pannelli possono essere agevolmente scomposti in tutta sicurezza, nel pieno rispetto del D.Lgs 81/2008 (ex “626”).

PERSONALIZZAZIONE DEI 2 LATI DEL PORTONE

In ogni abitazione, il portone rappresenta il mezzo di passaggio più usato per entrare o uscire: in questa ottica è l’oggetto che per primo riceve i visitatori e gli ospiti. Il carattere caldo e accogliente del legno, lo stile delle forme e dei colori, unitamente al particolare sistema costruttivo, consentono una forte personalizzazione del portone.

Così la fodera interna può rispecchiare l’interno dell’abitazione ed essere armonizzata con l’arredo o lo stile delle altre porte della casa. Il rivestimento esterno potrà essere realizzato nella stessa essenza della parte interna, oppure con una tipologia di legno differente, sempre adatta ad essere esposta agli agenti atmosferici.

Le soluzioni estetiche e le essenze lignee possono essere scelte dal nostro catalogo o, in alternativa, proposte e richieste dal cliente: dalle vostre idee il nostro ufficio tecnico elaborerà il portone dei vostri sogni, avendo cura di tutti i dettagli del caso.

LE PORTE INTERNE

La porta oltre ad avere caratteristiche tecniche e funzionali è un elemento di distinzione dell’arredo per rendere la casa unica.
La porta può essere:
Classica
Porta in legno massello di raffinata eleganza che incontra il gusto di chi cerca l’eccellenza nelle cose rispettandone la sostanza.
Realizzabile in tutte le essenze e nei modelli richiesti dal cliente.
Pantografata
Porta in tamburato placcata con mdf e pantografata su entrambi i lati, sono l’unione perfetta tra funzionalità e creatività.
Attuabile su qualsiasi disegno, si introduce in ogni ambiente dando soddisfazione sia agli stili più classici che a quelli più eclettici.
Intagliata
Porta con incisioni ed intagli su disegno, decorata con doratura a foglia oro; trova ambientazione nelle ristrutturazioni di palazzi d’epoca e nelle riproduzioni in stile attuabili in qualsiasi contesto.

 

infissoSpecialeSlide

INFISSI SPECIALI
Oblò, serramenti curvi o inclinati

Serramenti speciali curvi o inclinati, curvi in pianta o curvi su due piani e finestre ad oblò adattabili a qualsiasi soluzione architettonica realizzati in legno massello o lamellare essiccato di primissima scelta nelle essenze lignee disponibili in commercio.
Possono essere realizzati con giunzione a tenone, a pettine o a spina a seconda delle richieste o esigenze del cliente; sono forniti grezzi e con l’eventuale predisposizione per il montaggio di qualsiasi tipo di ferramenta.

> Vedi alcune delle nostre realizzazioni

RICOSTRUZIONI IN STILE

Portoni per esterno che riproducono fedelmente quanto esistente, con incisioni ed intagli per ristrutturazioni.

> Vedi alcune delle nostre realizzazioni

Gigli_Portoni_009_600